MONGOLIA

"La terra di Gengis Khan"

Paesaggi sterminati e mozzafiato, steppe, aspre montagne, laghi cristallini e una fauna ricchissima: sono solo alcuni dei motivi che fanno della Mongolia una destinazione di viaggio senza eguali. Di tutte le esperienze che possiamo fare in Mongolia, quelle più memorabili saranno le visite alle gher. Dall'esterno sembrano semplici tende, ma entrando all'interno sorprendono i visitatori nel vedere quanti mobili e apparecchi moderni possa avere una famiglia nomade. Una vacanza nel Gobi non era certo nei pensieri di Marco Polo, che come gli altri esploratori tremava all'idea di attraversare questo aspro territorio. Fortunatamente, oggi è possibile visitare la regione in modo abbastanza confortevole. Ci sono cammelli da cavalcare e fossili di dinosauro da portare alla luce, ma il vero richiamo sono le scenografiche Khongoryn Els, maestose dune di sabbia che emettono strani suoni quando sono sferzate dal vento. Nella Mongolia settentrionale, dietro una barriera quasi impenetrabile di montagne, si apre un paesaggio aspro e magico. È fatto di praterie, foreste e oltre 300 laghi sparsi in una vasta pianura chiamata Depressione di Darkhad, che in un'epoca remotissima ospitava un lago glaciale. I monasteri buddhisti erosi dal tempo, che punteggiano il paesaggio, rappresentano la testimonianza più immediata delle radici spirituali della Mongolia. Questo paese rappresenta una destinazione originale alla scoperta di un territorio che da secoli affascina viaggiatori, avventurieri e conquistatori.


Tour di gruppo  individuali

PARTENZA DI GRUPPO IN ITALIANO 16 AGOSTO

15g/14n 1600€

Viaggio tra le praterie e steppe del deserto del Gobi, alla scoperta di luoghi famosi, impossibili da ignorare, ad angoli ancora sconosciuti. Si avrà così una visione completa di questa terra così speciale che può regalare la sensazione di essere catapultati in un’altra epoca se non addirittura su di un altro pianeta.

Viaggio organizzato con una cooperativa locale con lo scopo di fornire un aiuto alle piccole realtà locali

11g/10n 1500€

ll viaggio porta nelle regioni nord occidentali mongole degli Altai, un’area selvaggia condivisa da kazaki, mongoli e tuvini che è stata lo storico confine naturale tra due mondi culturali, quello nomadico mongolo e quello stanziale di influenza musulmana centroasiatica. Al termine si potrà poi decidere se fare un estensione di tre giorni per vedere la Mongolia centrale che include Kharkhorin e il Parco di Khustai.

14g/12n da 1700€

Un itinerario intenso per visitare ogni ricchezza naturale e culturale della Mongolia. Il Deserto del Gobi, il Parco Nazionale di Hustain Nuruu, la parte vecchia della città di Kharakorum, il Tempio Ongi, le dune, i monasteri e le notti in tenda


10g/9n 1300€

Un viaggio alla scoperta di pitture rupestri, luoghi di ritrovamento di importanti resti di dinosauri, paesaggi naturali fuori dall'ordinario, deserto, cittadine caratteristiche e naturalmente la capitale Ulaanbaatar.


16g 3200€
Il tour dedicato alla Siberia ed al lago Baikal è sicuramente uno tra i piu intrepidi ed interessanti viaggi verso l'Asia. Attraverso paesaggi variopinti, valli, montagne, foreste, steppe, diviso fra i territori della regione di Irkutsk e della repubblica di Buriazia.

€ 1950 + VOLI

Itinerario che accomuna i due paesi che mantengono più viva la tradizione del nomadismo. Prima parte dedicata al Kirghizistan con contatto con le tradizioni più autentiche del popolo kirghizo e seconda parte con la  partecipazione al famoso Festival equestre di Naadam che si tiene a Ulan Bator

4- 16 LUGLIO 2019