IRAQ

 Gli ultimi decenni hanno visto violenti cambiamenti alla struttura dell'Iraq , prima con le guerre del Golfo poi con l'invasione dall'autoproclamato Califfato Isis o Daesh e con la presa della città di Mosul. Ora la situazione è notevolmente migliorata con il Califfato ormai ridotto a un lembo di territorio siriano ed un governo che sta ristabilendo la sua autorità. Sebbene  la situazione politica interna, gli episodi di terrorismo ancora diffusi, fanno si che il turismo nel paese sia ancora sconsigliato, alcune agenzie internazionali hanno ripreso ad organizzare viaggi in Iraq , specificatamente nella parte meridionale del paese da Baghada sino a Bassora quella che si ritiene al momento più sicura.  Mentre  i territori a nord di Baghdad non sono ritenuti sicuri per viaggiare . Il  Ministero del Turismo e della Cultura sta tentando di recuperare i tanti siti che hanno subito danneggiamenti in modo che questa terra antica  si spera presto possano tornare ad essere ammirata dai viaggiatori 

Stelledoriente offre l'opportunità ai viaggiatori,  che sono consapevoli e che si assumono la responsabilità dei rischi che corrono , di intermediare la loro partecipazione ad un viaggio nella parte meridionale dell' Iraq

il territorio mesopotamico rappresenta per tutti gli appassionati di storia una meta imperdibile.  Qui è sorta l’agricoltura, i primi insediamenti urbani, inventata la ruota e la scrittura ... I centri di Ur e Babilonia rappresentano tappe miliari della civilizzazione umana. Il Tour proposto da un tour operator iraniano in collaborazione con un tour operator locale propone un percorso nella Bassa Mesopotamia storica;  da Baghdad a Bassora toccando tutti i principali siti che hanno segnato la storia antica e moderna di questa regione.

VEDI LA LOCANDINA DEL VIAGGIO

Con guida parlante italiano dal 19 al 28  aprile 2019  = 1500 € + VOLI (valida per gruppo 10 pax) - - TERMINE ISCRIZIONE 8 MARZO

ALTRE PARTENZE SU RICHIESTA